Il tuo primo evento handmade

Stai pensando di partecipare al tuo primo evento handmade ma non sai da dove iniziare? Ecco qui qualche consiglio per non affrontare il tuo primo mercatino alla cieca!

In questo articolo parlaremo di:

  • Come scegliere il mercatino adatto per non rimanere sopraffatti dalla prima esperienza:
  • Come prepararsi all'evento;
  • Cosa fare durante e dopo il mercatino.

Qual è l’evento handmade giusto per me?

Sì, lo sappiamo, scegliere il tuo primo mercatino handmade non è una cosa semplice. Magari hai venduto le tue creazioni solo online, su Etsy, tramite facebook, o a persone che conosci, e non hai idea di quale sia l’evento giusto per te.

Comincia in piccolo per non se hai dei dubbi, magari con un evento vicino casa. Ci sono mercatini a cui partecipare con una cifra contenuta, così il rischio economico non sarà un problema.

Questa primavera, ad esempio, ci sono inChiostro che non prevede alcuna spesa di partecipazione, o il Mafà Market che si tiene in un posto molto carino, così comunque vadano le vendite, avrai passato una bella giornata in campagna con buon cibo e musica.

Tieni anche a mente che gli eventi che costano di più non sono necessariamente quelli che ti porteranno più guadagno: a volte un’affluenza ridotta ma di pubblico interessato può portarti più vendite che un fiume di persone che non si ferma neanche a guardare il tuo banco.

Cercate di capire se le tue creazioni fatte a mano siano adatte all’evento: per fare un esempio ovvio, se vendi costumi da bagno evita di buttarti in questa avventura con i mercatini di natale.

Se vuoi farti un’opinione di come sarà il mercatino handmade cerca il nome su facebook, troverai magari i post degli espositori delle precedenti edizioni, che ti daranno un’idea.

Inoltre, ricorda che nel Forum c’è una sezione dedicata agli eventi: fai tutte le domande che vuoi, magari chi c’è già stato ti potrà aiutare!

Cosa devo portare con me?

Inventario

Se prima di questo momento hai solo venduto online, o a piccole quantità, è possibile che tu non abbia una scorta di creazioni da proporre. Cerca di avere un numero di pezzi adatto a coprire il tempo che passerai al mercatino, e a proporre un po’ di varietà. Ma attenzione a non esagerare! Non c’è bisogno di avere oggetti in quantità industriale: a chi compra fa piacere portare a casa un oggetto fatto a mano, che sente essere in quantità limitata e quindi personale!

Allestimento

L’allestimento meriterebbe un articolo a parte, ma proprio come dicevamo sopra: cerca di non esagerare. Sì, quando arriverai al mercatino vedrete degli allestimenti meravigliosi, ma per iniziare cerca di non caricarti di cassette, stand, cianfrusaglie, radio, alzatine, cornici, teiere, rami, fiori, gabbiette, e chi più ne ha più ne metta.

Concentrati sulle tue creazioni: come puoi disporle in modo che siano ben visibili? È importante che attraggano l’attenzione, che facciano fermare chi vuole comprare.

Per iniziare le cassette della frutta e i tronchi sono elementi di sicuro effetto: sono facili da reperire, puoi trovarli a costo zero, e con una mano di vernice possono personalizzare il tuo allestimento.

Fai attenzione al regolamento dell’evento: ci sono spazi e misure da rispettare. Qualche giorno prima fai le prove a casa tua: delimita un’area grande quanto lo spazio che avrai a disposizione e cerca di disporre le tue cose entro questo spazio. Allestisci il tavolo di tutto punto e scatta una foto: ti servirà come riferimento quando dovrai sistemare tutto il giorno del mercatino.

Ricordati anche una tovaglia, meglio se a tinta unita, o con una fantasia semplice che non distragga delle tue creazioni fatte a mano esposte sul tavolo.

Con l’esperienza potrai poi decidere di cambiare allestimento, magari di crearne uno ad hoc!

Insegna e biglietti da visita

Fatti riconoscere e ricordare!

Crea un’insegna con il tuo nome o marchio in modo che le tue creazioni siano bene identificate: puoi usare un cartone, delle bandierine, un pezzo di legno di recupero, una piccola stampa e via dicendo!

Porta anche tanti biglietti da visita. Danne sempre uno o due a chi acquista, ma lasciane anche qualche mucchietto in posti diversi del tuo allestimento. Non solo servirà a farti ricordare a potenziali acquirenti, ma ne prenderanno anche gli altri espositori, e magari anche organizzatori di altri eventi handmade! Non c’è bisogno di stampare i biglietti da visita da un servizio professionale, puoi farli tu a mano con dei timbri, o crearli velocemente con un programma di grafica (anche uno online come Canva) e poi farli stampare al volo in copisteria. Ricorda di mettere tutte le informazioni importanti: il tuo nome/marchio, la tua email e i link alle pagine che hai online.

Un compagno

Se possibile trova qualcuno che ti accompagni: questo ti permetterà di fare qualche pausa e di girare per il mercatino a fare amicizia.

Varie ed eventuali

Tieni da parte anche un contenitore con penne, fogli, nastro adesivo (decorativo e non), bustine, acqua, ricevute non fiscali (se richieste dagli organizzatori del mercatino), spago e tutto quello che potrebbe servirti sia per i pacchetti che per sistemare il vostro allestimento.

Cosa faccio al mercatino handmade?

Divertiti. Rilassati. Fai amicizia. In questo modo, anche se non dovessi avere delle vendite stellari, potrai comunque dire di aver passato una bella giornata.

Non stare sempre dietro al banco, gira per il mercatino, scambia qualche chiacchiera con gli altri artigiani. Potrai scoprire tante creazioni fatte a mano meravigliose, far nascere collaborazioni e chiedere notizie su qualche altro evento che ti interessa. Niente timidezza! Compra dagli altri artigiani, proponi degli scambi, lascia i tuoi contatti.

E con il pubblico? Vale lo stesso suggerimento: niente timidezza. Sorridi, saluta, mostrati disponibili a spiegare cosa fai, come crei i tuoi oggetti. Cerca di non essere invadente e di non “spingere” la vendita. E ovviamente non essere scortese.

Cosa faccio dopo l’evento?

Congratulazioni per il tuo primo mercatino handmade! Speriamo sia stata un’ottima esperienza. Dopo aver riposato prenditi cinque minuti per pensare a cosa è andato bene e cosa meno bene, a cosa vuoi cambiare la prossima volta. Guarda i biglietti da visita che hai raccolto e aggiungi tutti gli altri espositori (e non) ai tuoi account social, così potrete tenervi in contatto!

Ovviamente puoi anche lasciare una recensione qui su Man-mano.com: la pagina di ogni evento e di ogni organizzatore ha in fondo un modulo per i commenti, saranno sicuramente utili a chi vorrà tentare la prossima volta.

E poi… non ti resta che scegliere il prossimo evento handmade dal calendario!

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cos'è Man-mano.com

Man-mano è un sito dedicato agli eventi handmade: a chi espone, a chi visita e a chi vorrebbe saperne di più. Il calendario raccoglie tutti gli eventi più interessanti, con la data dei bandi e con la possibilità di vedere a colpo d'occhio cosa succede nella propria zona e quando.

Man-mano è anche una community: un posto dove potersi fare pubblicità, stringere collaborazioni e imparare dagli altri artigiani.

Aiuta Man Mano!

Potete supportare il progetto di Man Mano condividendolo nel vostro sito/blog!  

Man Mano raccoglie gli eventi handmade in Italia

Man Mano raccoglie gli eventi handmade in Italia

Ultimi eventi

Nessun evento
man-mano.com utilizza i cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy.